Circo Massimo: dalle corse dei cavalli ai concerti

Capodanno Roma 2015 - Circo MassimoIl Circo Massimo è un antico circo romano nel quale si svolgevano originariamente le corse dei cavalli. I primi interventi di costruzione vengono fatti risalire al VII secolo a. C. per volontà del Re Tarquinio Prisco. Le dimensioni del circo erano eccezionali: lungo 621 m e largo 118 poteva ospitare circa 250.000 spettatori. La facciata esterna aveva tre ordini: solo quello inferiore, di altezza doppia, era ad arcate. La cavea poggiava su strutture in muratura, che ospitavano i passaggi e le scale per raggiungere i diversi settori dei sedili, ambienti di servizio interni e botteghe aperte verso l’esterno. L’arena era in origine circondata da un canale largo quasi 3 m, più tardi eliminato per aggiungere altri posti a sedere.

Il Circo Massimo oggi

Il Circo Massimo costituisce attualmente una grande attrattiva turistica. Grazie alla sua ampia superficie ospita di frequente grandi manifestazioni ed eventi. In particolare si ricordano i concerti di Antonello Venditti (1983 e 2001), dalle cui esibizioni sono stati tratti due album live, e il recentissimo concerto dei Rolling Stones che si è svolto il 22 Giugno 2014. Tuttavia, non di rado, vengono organizzate al suo interno anche manifestazioni a sfondo solidale, come il Villaggio Race dove, generalmente nel mese di maggio e in concomitanza con la Race for the Cure, la corsa contro i tumori al seno, si effettuano visite e attività fitness completamente gratuite.

Dove si trova

E’ collocato in pieno centro storico, nella valle tra il Colle Palatino e il Colle Aventino. Si può raggiungere facilmente dalle Terme di Caracalla e dal Colosseo, con i mezzi pubblici tramite l’omonima fermata della metro B. In prossimità dello stesso c’è il famoso palazzo della FAO (Food and Agriculture Organization), l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura. Il Circo Massimo è vicino ai Fori Imperiali dove si svolge il concerto gratuito del Capodanno romano.