Piazza di Spagna: centro della vita culturale e turistica

capodanno 2015 piazza di spagnaPiazza di Spagna, con la sua scalinata di Trinità dei Monti, rappresenta una delle piazze più affascinanti della Capitale. Ogni giorno viene visitata da centinaia di turisti che, muniti di telecamere e macchine fotografiche, cercano di immortalare la sua indescrivibile bellezza. La piazza deve il suo nome al palazzo di Spagna, sede dell’ambasciata dello stato iberico presso la Santa Sede. Chi si trova a passare per Roma non può dunque non recarsi a Piazza di Spagna, oggi luogo di passaggio, incontro e spettacolo.

Le scale

La scalinata di Trinità dei Monti venne inaugurata in occasione del Giubileo del 1725 da papa Benedetto XIII, su progetto di Francesco De Sanctis. Conta ben 135 gradini e fu realizzata per collegare l’ambasciata borbonica spagnola alla chiesa di Trinità dei Monti. Prima di allora le due aree, a causa del forte dislivello, risultavano completamente scollegate. La scalinata è composta da tre parti, prevede zone di sosta e terrazze. Nelle intenzioni dell’architetto essa doveva infatti rappresentare anche un luogo di ritrovo e non solo di passaggio.

La fontana della Barcaccia

Al centro della piazza si trova la Fontana della Barcaccia, così chiamata per via della sua forma caratteristica. Guardandola ci si accorge infatti di essere di fronte ad un barcone che affonda. Fu realizzata da Pietro e Gian Lorenzo Bernini nel 1627 per conto di Papa Urbano VIII. Secondo alcuni, l’opera si sarebbe ispirata ad una barca arenatasi proprio dove oggi si trova la fontana, a seguito dell’alluvione e del conseguente straripamento del Tevere nel 1598.

La chiesa di Trinità dei Monti

È certamente una delle chiese più belle di Roma. La costruzione della chiesa di Trinità dei Monti iniziò nel 1502 per volere del Re di Francia, Luigi XII, su progetto di Carlo Maderno. I lavori si conclusero nel 1519 e la consacrazione avvenne nel 1585 ad opera di papa Sisto V. La facciata, con i due campanili simmetrici laterali in stile gotico, testimonia l’influenza francese di quel periodo. L’interno è composto da una sola grande navata con cappelle laterali ed è diviso in due parti da una cancellata.

Come raggiungere Piazza di Spagna

Piazza di Spagna si trova a Roma in pieno centro, a poca distanza dalla rinomata Via del Corso e da Piazza del Popolo. Può essere facilmente raggiunta con i mezzi pubblici, fermata metro A Spagna.

Richiedi informazioni

Acconsento alla vostra informativa sulla Privacy e Cookie Policy