Capodanno a Roma

Natale: come mangiare l’albero vero natalizio

Quando arriva il Natale è tempo di alberelli ovunque, perfino a tavola. Ce ne sono tanti da realizzare e buoni da mangiare, per ogni tipo di portata che scegliete di portare in tavola.

Antipasti, primi, secondi, vediamo quali sono gli alberelli da mettere nei cenoni e nei pranzi di Natale.

Gli antipasti con gli alberi di Natale

Creare alberelli per gli antipasti non è mai stato così semplice. Si possono trovare in tutte le salse. Vediamo come:

  • Alberi di sfoglia segnaposto
  • Alberi di tramezzini
  • Albero di natale intrecciato

Gli alberi di sfoglia segnaposto si realizzano in appena 10 minuti con grande facilità. A parte ovviamente alla pasta sfoglia, si utilizza il formaggio parmigiano reggiano tagliato a cubetti e gli stuzzicadenti. è possibile anche inserire dei salumi tra una striscia di pasta sfoglia e l’altra, in modo da renderla ancora più gustosa.

Gli alberi di tramezzini sono un modo goloso e veloce per creare degli antipastini adatti a tutti i gusti. In sostanza una volta tagliato il pane per tramezzini a forma di alberello, oppure aver creato tanti triangolini e una base per il tronco, si può decidere di condire i tramezzini come si vuole. Oppure anche ricreare le decorazioni natalizie con il verde e il rosso degli alimenti che si scelgono per accompagnare il piatto, ad esempio il verde degli spinaci e il rosso dei peperoncini. Il bello di questo antipastino sfizioso è che può adattarsi ai gusti di tutte le persone.

L’albero di Natale intrecciato è una variante degli alberi di sfoglia, ma più grande: una sorte di calzone di pasta sfoglia con un ripieno a scelta e la forma di albero creata attraverso la lavorazione della pasta.

Semplici, veloci, gustosissimi, gli alberi da mangiare come antipasto sono perfetti per il cenone e i pranzi delle feste natalizie.

I dolci a forma di albero ed i ristoranti dove trovarli

Se gli antipasti sono facili da preparare, i dolci richiedono molta più praticità e un giusto equilibrio tra le dosi, per evitare di ritrovarsi al giorno di Natale senza che nessuno voglia mangiare il vostro dolce.

Le cene e i pranzi a tema di albero di Natale sono una vera passione delle feste, ma se non si realizzare un dolce all’altezza si può acquistare in pasticceria o in uno shop online senza problemi.

L’alternativa per le persone negate nell’arte pasticcera ma che devono realizzare un pranzo fai – da – te è quella di acquistare un pandoro e ritagliarlo.

Ma se siete abbastanza capaci, ci sono tanti golosi dolci a tema albero di Natale. Vediamoli insieme:

  • Alberi di riso soffiato
  • Fudge di Natale
  • Alberi di meringhe
  • Alberi di biscotti

Per quanto riguarda i biscotti la preparazione è estremamente rapida. Basta acquistare le formine adatte a forma di albero, per il resto si seguirà la ricetta tradizionale dei biscotti. Dopo la cottura basterà mettere una glassa di zucchero o di cioccolato.

Gli alberi di meringhe sono semplicissimi, basta utilizzare la sac a poche per regolare la forma. Gli ingredienti sono gli stessi delle meringhe classiche: uova, zucchero e amido di mais.

Gli alberi di riso soffiato invece sono un po’ meno immediati: si utilizzano riso e cioccolato e bisogna avere una buona manualità per formare la forma dell’alberello.

Potrebbe interessarti anche
In evidenza feste capodanno 2022